FREITAG and Beyond - Funky old Medina

Das administrative Machtzentrum des marokkanischen Königreichs steht bei Touristen nicht gerade hoch im Kurs. Die meisten Reisenden zieht es nach Marrakesch oder nach Fes auf der Suche nach dem morgenländischen Lebensgefühl aus tausendundeiner Nacht (egal ob authentisch oder Tourismusposse). Abseits der touristischen Hotspots lebt und besucht es sich in Rabat allerdings hervorragend. 

Semplicemente mozzafiato è la medina, cuore storico della capitale, in cui il ritratto del re è onnipresente quasi quanto le carte prepagate per i telefonini. La parola dʼordine del re? Modernizzazione.

Una volta oltrepassate le porte in pietra, siamo stati investiti da un concerto di voci e un andirivieni di persone incredibili: una vera e propria ondata di impressioni visive, rumori e odori. La medina si è rivelata come un luogo magico, in cui la modernità incontra il tramonto di un tempo ormai dimenticato. Un luogo senza tempo in cui però pulsa la vita, lo spirito di iniziativa pervade ogni angolo e lʼarte e il commercio si fondono nelle forme più svariate. E dove le kefta, le squisite polpettine di carne, invitano i turisti affamati a fare una sosta.

Altre storie

Lo scenario perfetto per la nostra troupe cinematografica alla ricerca di storie inattese. Per esempio quella di Oumaima, che vive con la sua famiglia nella Medina e sembra conoscere ogni negozio di questo labirinto. Con immensa riconoscenza lʼabbiamo seguita, apparecchiature audio e video in spalla, nelle sue incursioni nella sua città.

La carovana di Beyond riparte in direzione Sud. Next Stop: Safi.

Seguici su strada