FREITAG riunisce vecchie passioni e il nuovo materiale in due nuove borse: E001 KOTKIN e E002 WEISZ, le F-ABRIC Bags quasi pezzi unici che spariranno senza lasciare traccia.

Ci vogliono le fibre più nobili e ore ed ore di lavoro artigianale per realizzare una borsa che sia in grado di portare molto senza lasciarsi nulla alle spalle :
E001 KOTKIN e E002 WEISZ sono le prime borse di stoffa FREITAG per tutti gli amanti dell’artigianato organico, per i giardinieri attivi o passivi e per il popolo della circolazione urbana. Vengono realizzate in lino francese presente in un raggio di 2500 km di distanza; inoltre, grazie a F252 BANDIT, il laccio in telone riciclato e individuale, sono una sorta di pezzo unico targato FREITAG e, come se non bastasse, una volta nella compostiera scompariranno completamente.

Di borse di stoffa è pieno il mondo, la maggior parte è però in cotone. La Tote Bag E001 KOTKIN e la Shopper E002 WEISZ sono invece in lino francese, una fibra semplice per tessuti nobili e robusti che se la cavano al meglio nella pioggia della Normandia e non contaminano chimicamente il suolo.

Borse FREITAG identiche tra loro non dovrebbero però esistere; per questo nell’assortimento delle F-ABRIC Bags è possibile scegliere tra diverse tracolle ottenute da teloni di camion – le F252 BANDIT, con tanto di moschettone – che donano alle borse di stoffa non solo grande personalità ma anche un tocco di portabilità in più.

Altre storie