Il monomarca FREITAG di Milano è una novità assoluta in Italia, ma ha anche il sapore di un grande ritorno: le borse FREITAG vengono infatti create nel laboratorio di Zurigo con teloni di camion che, nella loro vita precedente, hanno macinato mi- gliaia di chilometri in tutta Europa e, con ogni probabi- lità, anche nel traffico della Tangenziale di Milano.

La Lombardia è una vecchia conoscenza anche per la linea di abbigliamento biodegradabile F-ABRIC, inte- ramente concepita da FREITAG e prodotta in Europa, visto che il primo resistente tessuto dei pantaloni FREITAG, ricavato da fibre di lino e canapa, è stato fi- lato proprio in un telaio della zona, il quale è fornitore del brand svizzero ancora oggi.

Questa volta 1500 pezzi unici ricavati da materiali rici- clati, tanti accessori e la collezione F-ABRIC sbarcano direttamente nel cuore pulsante della città, in un tipico edificio industriale meneghino del XIX secolo, pun- tellato da pilastri in granito e sormontato da volte in cotto. Il nuovo FREITAG Store è poco distante da due vie fondamentali dello shopping cittadino, Corso Como e Corso Garibaldi, e esattamente di fronte alla nuova Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, al crocevia tra commercio e cultura. Non poteva esserci collocazione migliore per FREITAG.

La scorsa settimana abbiamo brindato all’evento con un sacco di milanesi e designer vicini e lontani in visita al Salone del Mobile di Milano, e gustato prelibati scarti alimentari, prelibatezze biologiche e alcoliche all’Aperitivo Aperto «Ciclo Chiuso». Grazie a tutti per tutto!

MAGGIORI INFORMAZIONI SUI NOSTRI F-STORE